Marijuana coltivata  nella serra indoor  Denunciato a 69 anni
La “serra” trovata dai carabinieri

Marijuana coltivata

nella serra indoor

Denunciato a 69 anni

I carabinieri hanno scoperto la coltivazione in un appartamento

Due piante di marijuana, hascisc e tutto il necessario per coltivare e confezionare sostanza stupefacente: sono le accuse per cui un uomo di 69 anni è stato denunciato a piede libero per produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

La scoperta da parte dei carabinieri della stazione di Albate, nell’ambito di un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione di reati in materia di stupefacenti.

L’uomo, in seguito a una perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di due piante di marijuana dell’altezza di 50 e 85 centimetri coltivate in una serra indoor realizzata artigianalmente (con tanto di fotoelettriche per provvedere alla giusta quantità di luce e di calore), 25 grammi di sostanza stupefacente del tipo “hascisc”, 42 grammi di sostanza stupefacente del tipo “marijuana” nascosti all’interno di barattoli, nonché un bilancino di precisione e materiale vario per il confezionamento.

Il tutto è stato posto sotto sequestro e fa parte della segnalazione inviata a suo nome alla Procura di Como.

© RIPRODUZIONE RISERVATA