Meningite, comasca grave al Valduce
Il Pronto soccorso dell’ospedale Valduce, dove è stata curata la donna colpita da meningite

Meningite, comasca grave al Valduce

Ha 68 anni, colpita dalla forma più seria. Sta reagendo bene alle cure

Nei giorni scorsi era già stata all’ospedale cittadino: scatta la profilassi

Una donna di 68 anni, residente a Como, è ricoverata da ieri al Valduce con una diagnosi di meningite da meningococco, la forma più grave di questa malattia batterica.

La signora si trova in isolamento e la prognosi resta riservata, anche se sta reagendo bene alle prime cure.

La diagnosi tempestiva fa ben sperare rispetto al decorso della patologia, la paziente è cosciente e vigile.

Come previsto dai protocolli in casi del genere, l’ospedale e l’Asl si sono attivati per contattare tutte le persone che negli ultimi dieci giorni hanno avuto contatti con la donna in modo da sottoporle a profilassi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA