Mille cantori in Duomo  per il convegno diocesano (video)
Como In Duomo la messa cantata da un coro di 1000 persone (Foto by Andrea Butti)

Mille cantori in Duomo

per il convegno diocesano (video)

Seconda e ultima giornata del convegno diocesano dei Cori liturgici. L’iniziativa quest’anno ha simbolicamente segnato anche la chiusura delle celebrazioni per i 700 anni della consacrazione dell’altare della Cattedrale

La piccola grande storia dei convegni delle corali inizia nel 1968, quando monsignor Ilario Cecconi organizzò in Cattedrale il primo raduno corale per festeggiare il quarantesimo di attività del maestro Luigi Picchi. Due anni più tardi, Ernesto Teodoro Moneta Caglio definì Como e la sua Diocesi «un’isola musicalmente felice», proprio grazie all’ opera infaticabile e geniale di Picchi. Anche negli anni successivi non sono mancati riconoscimenti e apprezzamenti. Monsignor Virgilio Noè, già segretario del Centro di Azione Liturgica, quindi maestro delle celebrazioni pontificie, apprezzò molto questa iniziativa. In occasione del decimo convegno, da cardinale, presiedette la solenne celebrazione eucaristica.

Sono passati cinquant’anni dalla prima volta e ogni due anni, quasi ininterrottamente, i cantori dei cori liturgici diocesani si ritrovano in Duomo per continuare, nel solco di una consolidata tradizione, questa esperienza del popolo di Dio che canta.

Per l’edizione 2018 si è cercato di mettere in pratica l’importante lezione dei maestri: gli allievi del Picchi che con lui e dopo di lui, hanno creato una “scuola” ricca di insegnamenti, una preziosa eredità di buon canto liturgico da custodire, trasmettere e far fruttificare.


© RIPRODUZIONE RISERVATA