Multe, il Comune di Como  ha incassato 2,3 milioni
Como festa della Polizia Locale alla parrocchia di Ponte Chiasso, (Foto by Andrea Butti)

Multe, il Comune di Como

ha incassato 2,3 milioni

La metà delle contravvenzioni dalla Ztl

Como

Un anno di attività riassunto in una sola cifra: due milioni e 300mila euro. È quanto è stato incassato dalle multe dal Comune di Como nel corso del 2017.

Una cifra che da sola spiega poco dell’attività della Polizia locale che ieri alla parrocchia di Ponte Chiasso ha celebrato il patrono del corpo, san Sebastiano.

Telecamera in via Milano

«È sorprendente che oltre la metà di quelle infrazioni sia dovuta a inosservanza ai limiti della zona a traffico limitato e in particolare alla telecamera posta in via Milano che vigila sugli accessi nelle ore in cui il centro è chiuso al traffico - ha commentato il comandante Donatello Ghezzo - Sono anni che queste limitazioni sono presenti in città e non si può dire che non ne sia stata data pubblicità, eppure troviamo sempre nuovi automobilisti che continuano a cascarci».

Rispetto al 2016 il numero complessivo delle contravvenzioni è leggermente calato: sono state 72mila. «Sì, ma di contro è aumentata l’attività di altri settori non meno importanti, come quella dell’Unità operativa per la sicurezza urbana, che ha trasmesso 110 notizie di reato all’autorità giudiziaria, contro le 71 dell’anno prima, effettuando anche 7 arresti, 24 sequestri di sostanze stupefacenti (di cui una di oltre un chilogrammo di hascisc), e 43 indagini delegate su ordine della Procura». Di rilievo anche l’inchiesta condotta contro i furbetti delle patenti, smascherati all’esame con una telecamera nascosta sotto la camicia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA