Nidi e musei: buco da 6 milioni  Ma le tasse non aumentano
Il consiglio comunale di Como (Foto by archivio)

Nidi e musei: buco da 6 milioni

Ma le tasse non aumentano

Presentato il bilancio del Comune di Como

Rosso da 6 milioni e mezzo di euro per i cosiddetti servizi a domanda individuale. Asili nido, impianti sportivi e musei soprattutto. La fotografia è contenuta nel documento di bilancio, presentato ieri sera in consiglio comunale dall’assessore Paolo Frisoni. In particolare sono i revisori dei conti a mettere nero su bianco, settore per settore, le spese previste nel 2016, le relative entrate e, di conseguenza, i dati sulla percentuale di copertura.

Niente aumenti per le imposte comunali. L’Irpef è già stato portato al massimo due anni fa e porterà nelle casse del Comune 9,6 milioni di euro. L’Imu (che mantiene le stesse aliquote) porterà invece 800mila euro. Niente Tasi, abolita dal Governo. Il piano prevede anche 13,3 milioni di euro dalla tassa rifiuti che vengono però tutti spesi dall’amministrazione comunale per la copertura del servizio di raccolta e smaltimento.

Infine dalla tassa di soggiorno l’obiettivo è quello di ricavare 750mila euro che, quest’anno, saranno in parte investiti in eventi culturali e manifestazioni sportive.

Tutti i particolari sul quotidiano in edicola oggi, giovedì 5 maggio


© RIPRODUZIONE RISERVATA