Nuovo comandante dei carabinieri

«Massimo impegno contro i furti»

Cambio della guardia al vertice del comando provinciale di Como

Nuovo comandante dei carabinieri «Massimo impegno contro i furti»
Il colonnello Andrea Torzani

«Posso garantire da parte dei carabinieri di Como il massimo impegno possibile per contrastare il fenomeno dei furti».

Si è presentato così il colonnello Andrea Torzani, 46 anni, nuovo comandante provinciale dei carabinieri di Como, che ha preso servizio in città da lunedì, prendendo il posto del colonnello Roberto Jervolino, che era arrivato nell’ottobre del 2012.

Arriva dalla precedente esperienza al terzo Reggimento Lombardia, a Milano, che si occupa in particolare di ordine pubblico: un incarico durato due anni e che lo ha visto interessarsi in particolare dei sei mesi dell’Expo, dove era il referente per l’Arma dell’organizzazione mobile dei militari presenti all’Esposizione mondiale. Precedentemente, invece, aveva trascorso 14 anni a Roma, sua città d’origine, al Comando generale, con compiti legati all’ufficio Criminalità organizzata, con particolare riferimento agli ambiti terroristici, e alla Cooperazione internazionale. «Sono ora pronto a questa nuova esperienza - ha spiegato il colonnello Torzani - Da parte mia ci sarà massimo impegno per cercare di essere vicino alla cittadinanza, sempre in accordo con le altre forze di polizia presenti».

E Torzani si sta facendo un’idea del territorio, anche se «sono arrivato solo ieri...». «So che in provincia è molto sentita, come tipologia di reati, quella dei furti, in particolare quelli in abitazione. Da parte mia posso assicurare il massimo impegno contro questo tipo di reati, con disponibilità ed efficienza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}