Padre Galli muore di malaria Il dolore degli amici del Gallio
Padre Antonio Galli

Padre Galli muore di malaria
Il dolore degli amici del Gallio

Il religioso, ex insegnante alle elementari, si trovava in India

Addio a padre Antonio Galli, un uomo di speranza che ha speso metà della sua vita con i bambini del Collegio Gallio di Como e l’altra metà con i bambini più poveri del mondo. A 69 anni se n’è andato un religioso comasco a cui intere generazioni di nostri concittadini sono ancora profondamente legate.

Antonio, classe 1947, per tutti padre, ma in realtà fratello, per quasi trent’anni ha insegnato nelle scuole elementari del Gallio diventandone il responsabile, per gli alunni e gli insegnanti è stato un maestro e una guida. Per quasi trent’anni invece ha portato l’aiuto di San Girolamo e dei padri Somaschi in terre martoriate come Haiti, lo Sri Lanka, nell’Africa nera e in tanti paesi del centro America. Di recente si trovava in India, dove le sue condizioni di salute per un ennesimo attacco di malaria si sono molto aggravate all’inizio di dicembre. Era una persona dalla scorza dura, ma questa volta il suo respiro non ha retto.

Il ricordo di alunni e professori del Collegio Gallio sul quotidiano in edicola oggi, giovedì 29 dicembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA