Panama Papers, i nomi comaschi  C’è anche Daniel Fonseca

Panama Papers, i nomi comaschi

C’è anche Daniel Fonseca

Nella lista dei presunti clienti della società specializzata nella fuga di risparmi nei paradisi fiscali l’ex calciatore azzurro e un imprenditore di Cernobbio

C’è anche il nome dell’ex giocatore del Como, e attuale procuratore (con casa a Como) nel bel mondo del calcio, Daniel Fonseca nei documenti usciti da una delle più importanti società del mondo che si occupa di creazione e gestione di società off shore e consegnati al quotidiano tedesco Suddeutsche Zeitung che poi li ha condivisi con il consorzio internazionale di giornalisti d’inchiesta. A rivelarlo è, questa mattina, il settimanale L’Espresso, che - in Italia - ha fatto parte della maxi indagine giornalistica sugli oltre 11 milioni di file provenienti dallo studio panamense Mossak-Fonseca. Secondo quanto emerso dall’analisi dei documenti che attestano l’esistenza di centinaia di migliaia di società off shore in quel di Panama (alcune delle quali legate a capi di Stato e di Governo) realizzate per poter consentire di nascondere ingenti tesori al fisco, anche Daniel Fonseca - che risiede tuttora a Como - sarebbe stato cliente dello studio affinché potesse usufruire pure lui di una società e di un conto nel paradiso fiscale dell’America Centrale.

Ma Fonseca - secondo quanto pubblica oggi l’Espresso - non sarebbe l’unico nome comasco. Nella lista dei primi cento contribuenti italiani inseriti nei Panama Papers, infatti, vi sarebbe pure il nome dell’imprenditore con casa a Cernobbio Filippo Caracciolo Borra.


© RIPRODUZIONE RISERVATA