Panchine da buttare in piazza Volta Le rifarà l’azienda

Panchine da buttare
in piazza Volta
Le rifarà l’azienda

La parte in legno delle sedute è completamente rovinata. Costate 20mila euro, sono durate meno di nove mesi. Il Comune: «Copertura sostituita a carico dell’impresa»

La copertura delle panchine di piazza Volta è praticamente sparita. A nove mesi dall’installazione sono praticamente da rifare e, con il passare delle settimane, le condizioni peggiorano visibilmente. Le proteste dei cittadini si erano concentrate nella prima fase contro l’estetica delle panchine, adesso a mandare su tutte le furie è lo stato dei materiali in così poco tempo. Sul gruppo Facebook “Sei di Como se” sono state pubblicate alcune foto scattate di notte, ma guardando le condizioni delle sedute con la luce del sole si nota che in soli tre mesi la situazione è precipitata. Alcune sembrano uniformi, ma completamente grigie.

Palazzo Cernezzi si era attivato lo scorso mese di ottobre con una lettera del dirigente Giuseppe Cosenza (in pensione da novembre) che aveva formalmente contestato a direttore lavori e impresa esecutrice la tipologia e la qualità dei materiali utilizzati per le sedute in legno. E adesso? Le panchine sono ancora al loro posto. Ma dal Comune assicurano che non resteranno in questo stato ancora a lungo.

«La copertura in legno delle panchine - hanno fatto sapere da Palazzo Cernezzi a precisa richiesta - sarà sostituita da impresa e intervento sarà a suo carico». Non è ancora stata fissata la data della manutenzione straordinaria, ma i tempi dovrebbero essere brevi.

La contestazione dell’amministrazione comunale era sfociata in un botta e risposta con il progettista che aveva scritto, in estrema sintesi, che le panchine necessitano di una manutenzione annuale con il trattamento speciale sulle sedute. Ma l’emergere del problema, meno di sei mesi dopo la posa, aveva portato l’impresa e il progettista a riconoscere che qualcosa non andava. E, da allora, come detto le condizioni sono tutt’altro che rimaste stabili. Facendo un giro in piazza Volta, tra l’altro, si nota la grande diversità tra una panchina e l’altra: da alcune la parte superiore in legno lucido si è quasi completamente staccata (come si vede nella foto che pubblichiamo qui a lato) mentre per quelle nella zona verso piazzetta Jasca lo stato di degrado ha avuto un peggioramento meno marcato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA