Paratie, verdetto dell’Anticorruzione  Cantone conferma «numerose criticità»
Il cantiere delle paratie

Paratie, verdetto dell’Anticorruzione

Cantone conferma «numerose criticità»

Il consiglio dell’Anticorruzione si è riunito oggi a Roma per analizzare la vicenda delle paratie

«Numerosi scostamenti dalle regole del codice dei contratti pubblici e carente conduzione tecnica e amministrativa dell’esecuzione del contratto».È quanto rileva l’Anac nella delibera finale sull’appalto per la costruzione delle paratie del lago di Como. Pur dando atto al Comune di aver proceduto a una “riduzione dell’originaria variante” dopo la prima contestazione, alla luce delle criticità emerse l’Anticorruzione invita l’amministrazione a “valutare se e quali misure ritiene congrue per la prosecuzione o la risoluzione del contratto». Confermata, inoltre, «l’inopportunità” della recente nomina del direttore dei lavori. La delibera sarà inviata alla Procura e alla Corte dei Conti».


© RIPRODUZIONE RISERVATA