Parte la Fiera di Pasqua   Duecento parcheggi anti-caos
L’allestimento delle bancarelle in viale Varese

Parte la Fiera di Pasqua

Duecento parcheggi anti-caos

Fino a Pasquetta parcheggi al Gallio,in zona Crocifisso e in via Ferrari

Como

Il divieto è scattato ieri mattina e non sono mancate le auto rimosse con il carro attrezzi. In tutto una decina di veicoli. Da oggi però tocca alle bancarelle della Fiera di Pasqua che sosteranno in viale Varese fino a Pasquetta. In viale Cesare Cattaneo ci sarà anche il mercato mercerie.

Migliaia le persone attese e per limitare i disagi il Comune ha varato un piano straordinario per la sosta. Grazie agli accordi stipulati tra l’amministrazione e alcuni soggetti privati (padri Somaschi del Collegio Gallio e Opera Pia del Collegio Gallio, congregazione delle Suore Infermiere dell’Addolorata, padri Somaschi del Santuario del Crocifisso), si potrà contare su 200 posti auto aggiuntivi. Per quanto riguarda l’accordo con i padri Somaschi del Collegio Gallio e l’Opera Pia del Collegio Gallio, dalle 15 di domani pomeriggio 12 aprile, e fino a martedì 18 aprile compreso, dalle 8 alle 20, dietro piazza Cacciatori delle Alpi (con ingresso da viale Varese, subito dopo la piazza) saranno messi a disposizione 45 posti auto.

Per quanto riguarda, invece, l’area in via Ferrari, messa a disposizione dal Valduce, i parcheggi sono 80 e saranno utilizzabili sabato dalle ore 13 alle ore 20, domenica e lunedì dalle ore 8 alle ore 20. Saranno applicate le medesime tariffe in vigore all’autosilo Valduce di viale Lecco, ossia 1 euro e 50 centesimi per la prima ora, 2 euro per le ore successive.

Per quanto riguarda, infine, l’area messa a disposizione dai padri Somaschi del Santuario del Crocifisso, saranno messi a disposizione 80 posti in viale Varese fino a lunedì 17 aprile compreso dalle 7 alle 20.

© RIPRODUZIONE RISERVATA