Passa il confine sul tetto di un treno  Grave migrante folgorato
Chiasso, la stazione internazionale

Passa il confine sul tetto di un treno

Grave migrante folgorato

Un episodio analogo il 27 febbraio, quando morì un ragazzo del Mali

Grave incidente lungo la rete ferroviaria che collega L’Italia alla Svizzera: è successo sabato 18 marzo, poco dopo le 17: un uomo è rimasto gravemente ferito sul tetto di un vagone di un Tilo diretto a Lugano, folgorato dalla scarica sprigionatasi dalla linea di alimentazione della motrice.

Lo comunica la Polizia cantonale. Sono intervenuti agenti della Polizia cantonale, della Polizia comunale di Chiasso, i pompieri di Chiasso e Mendrisio e i soccorriti del SAM che hanno soccorso l’uomo. Sono in corso accertamenti per stabilire l’identità della persona coinvolta.

Un episodio analogo era avvenuto lo scorso 27 febbraio, quando un ragazzo del Mali era stato trovato morto folgorato sul tetto di un Tilo alla stazione di Balerna.


© RIPRODUZIONE RISERVATA