Piazza “scontata” a 3mila euro Via libera per la Fiera del libro
Alla fine di agosto tornerà la storica Fiera del libro di piazza Cavour (Foto by archivio)

Piazza “scontata” a 3mila euro
Via libera per la Fiera del libro

La Giunta ha deciso di tagliare i 20mila euro richiesti
Frisoni: «Lo consente il regolamento per le manifestazioni storiche»

Salva la Fiera del libro, il Comune ha deciso di applicare un canone agevolato per l’occupazione di piazza Cavour - tremila euro invece di 20mila.
Lo ha deciso ieri sera la Giunta: «Per la nuova edizione della Fiera del libro, la 64esima - dice l’assessore alle Attività economiche Paolo Frisoni - considerata la storicità della manifestazione e il programma di eventi collegati, verrà applicato l’articolo 50 del Regolamento comunale per l’occupazione degli spazi pubblici. Di conseguenza il canone che dovrà essere versato ammonta a 3mila euro».

La decisione della Giunta segue l’alzata di scudi degli organizzatori della fiera, pronti a sospendere tutto a fronte di una richiesta di canone che giudicavano troppo esosa.

Colpa del regolamento comunale che prevede, per le manifestazioni di tipo commerciale, un pagamento di 20mila euro per l’occupazione del suolo pubblico di piazza Cavour per il periodo della fiera. Una cifra che per gli organizzatori risulterebbe essere insostenibile.

Il mercatino dei libri, che ha 64 anni di storia, si tiene sempre fra la fine di agosto e l’inizio di settembre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA