Piazza Volta, i bar pagheranno la pulizia. In cambio Aprica potenzia i suoi servizi

L’accordo Incontro tra Comune, commercianti e la società che si occupa di nettezza urbana

Piazza Volta, i bar pagheranno la pulizia. In cambio Aprica potenzia i suoi servizi
Lattine, bottiglie e bicchieri abbandonati su una panchina di piazza Volta dopo la movida
(Foto di foto butti)

Piazza Volta, le pulizie straordinarie dopo la movida saranno a carico dei bar e dei locali. Ieri pomeriggio l’amministrazione comunale, in particolare l’assessorato al commercio e quello all’ambiente, ha incontrato insieme ad Aprica i rappresentanti di ConfCommercio e i referenti dei 15 esercizi che lavorano in piazza. Oggetto dell’incontro in particolare le condizioni in cui spesso versa la piazza all’alba. La sera fino a tarda notte tanti giovani si divertono ma lasciano bottiglie e bicchieri per terra. Non bastasse Aprica ha riscontrato delle inadempienze nel conferimento dei rifiuti da parte dei locali, i giorni dell’esposizione a volte sono sbagliati come i contenitori utilizzati.

Aprica quindi ha proposto una serie di servizi aggiuntivi per piazza Volta che possono essere utili ai locali e vanno dal ritiro del vetro al sabato alla frazione umida che può essere raccolta gratuitamente anche la domenica. In cambio, però, gli esercizi commerciali si impegnano a far trovare agli operatori ecologici la piazza in maniera non perfetta, ma dignitosa. Dunque adesso bar e ristoranti dovranno fare la colletta e pagare a proprie spese del personale che rimetta in ordine la sera sacchi e bidoni così da agevolare i più frequenti passaggi di Aprica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}