Polizia locale, arriva la “pistola elettrica”
C’è il via libera alla sperimentazione

Si tratta del cosiddetto “taser” già in uso sperimentale presso alcune questure. Approvata una mozione del consigliere Sergio De Santis: ne farà uso anche la polizia locale di Como

Polizia locale, arriva la “pistola elettrica” C’è il via libera alla sperimentazione
Un cosiddetto “taser”, noto anche come pistola a impulsi elettrici

Il consiglio comunale ha dato ieri sera il via libera alla sperimentazione del cosiddetto “taser”, la pistola a impulsi elettrici già in uso alla polizia di Stato (limitatamente ad alcune questure) e che ora sarà adottata, in via sperimentale, anche della polizia locale di Como. Il consiglio non ha fatto che approvare una mozione del consigliere Sergio De Santis (Fratelli d’Italia), che autorizza i vigili a procedere alla sperimentazione sulla base del contenuto del nuovo decret o sicurezza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}