Precipita per 10 metri dalla Grignetta  È grave in ospedale
Il recupero di un ferito da parte dei tecnici del Soccorso Alpino

Precipita per 10 metri dalla Grignetta

È grave in ospedale

Mandello, stava scendendo in corda doppia quando si è sganciato un attacco

Se l’è vista davvero brutta lo scalatore che domenica attorno alle 10 è precipitato per una decina di metri da una parete attrezzata in Grignetta, sul versante di Mandello.L’alpinista, 54 anni, aveva l’intenzione di portarsi all’attacco della via dei Ragni passando dalla cosiddetta “Mongolfiera”, una imponente parete verticale. Stava scendendo in corda doppia quando uno degli agganci non ha retto e lo scalatore è precipitato nel canale Cecilia, compiendo - appunto - un volo di una decina di metri. Scattato l’allarme, si è levato in volo l’elisoccorso dell’ospedale Sant’Anna di Como e sono state allertate le squadre del Soccorso alpino.

L’intervento è stato lungo e complesso. Per riuscire a portare il ferito in un luogo in cui potesse essere raggiunto dall’elisoccorso, i tecnici del Soccorso alpino hanno dovuto attrezzare una parete, quindi calare il ferito. Un’operazione complessa, che ha richiesto molto tempo. L’elisoccorso l’ha trasportato all’ospedale di Legnano in codice giallo, ma le sue condizioni di salute desterebbero più di una preoccupazione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA