Prima le avances e poi il furto  Sparisce la catenina all’anziano

Prima le avances e poi il furto

Sparisce la catenina all’anziano

Via dei Mulini, l’uomo, 65 anni, è stato avvicinato da una donna che poi l’ha abbracciato. Non era affetto, ma un furto

Proposte a luci rosse in mezzo alla strada. Ma che in realtà si sono trasformate in una “distrazione” per mettere a segno il furto di una catenina d’oro.

Nei giorni scorsi, infatti, in via Dei Mulini (nella zona di via Donatori di Sangue) un anziano di 75 anni residente nella zona, stava camminando tranquillamente.

Poi una bella ragazza, dall’apparenza attorno ai 20 anni, si è avvicinata e ha chiesto delle semplici informazioni stradali. L’uomo le ha fornito le indicazioni richieste. La giovane, per ringraziarlo, lo ha abbracciato con vigore.

Ma non solo. La ragazza è passata a proposte “indecenti”, a luci rosse. Ed era particolarmente insistente. Voleva anche che i due si scambiassero i numeri di telefono per organizzare un appuntamento osè.

L’anziano, però, si è spaventato e si è allontanato. In un primo momento, infatti, credeva che si trattasse di una prostituta che volesse portargli via i soldi in cambio dell’appuntamento a luci rossi. Ma non era così. Anche perché la ragazza le aveva già portato via qualcosa di valore. Infatti l’uomo, nelle ore successive, si è accorto che era sparita la catenina d’oro che portava sempre al collo. Così ha sporto denuncia in Questura.


© RIPRODUZIONE RISERVATA