Rapina un turista spagnolo  Comasco arrestato dalla polizia
I poliziotti hanno arrestato un giovane comasco per rapina (Foto by butti)

Rapina un turista spagnolo

Comasco arrestato dalla polizia

L’episodio ieri notte in viale Rosselli

Como

Una settimana fa era finito in cella dopo aver aggredito due agenti di polizia e averli minacciati: «Vi ammazzo come hanno fatto a Trieste». Ieri notte è tornato in cella, questa volta con l’accusa di rapina aggravata.

I poliziotti della squadra volante della Questura di Como hanno nuovamente arrestato Ivan Ferrera, 22 anni di Como. Lo hanno preso poco dopo l’aggressione subita da un turista spagnolo, derubato dei soldi che aveva in tasca da un giovane “armato” con una bottiglia di whisky.

L’episodio è avvenuto attorno all’una e mezzo di ieri mattina in viale Fratelli Rosselli, non lontano dal supermercato Carrefour.

Il giovane turista spagnolo stava passeggiando per rientrare nella stanza dove alloggia, quando è stato affrontato in mezzo alla strada da un ragazzo che brandiva una bottiglia di J&B. Minacciato il turista è stato costretto a prendere dei soldi che aveva in tasca e a consegnarli al suo aggressore.


© RIPRODUZIONE RISERVATA