Rebbio cambia ancora  Lavori in corso per Lidl e all’ex Coop
I lavori per la rotonda di accesso e, sullo sfondo, il supermercato (Foto by butti)

Rebbio cambia ancora

Lavori in corso per Lidl e all’ex Coop

Il punto vendita low cost aprirà a ottobre con 140 posti auto e anche una rotonda in via Cecilio. In via Giussani una media struttura non alimentare

Il nuovo quartiere di Rebbio, che ha visto aprire la nuova Coop sta assistendo a due cantieri che porteranno alla realizzazione di altrettanti supermercati.

Nuovi posti di lavoro

In particolare in via Cecilio non passa inosservato lo scheletro che diventerà, nell’arco di qualche mese, il nuovo punto vendita Lidl. L’apertura del discount è prevista per ottobre e la catena assumerà 22 persone. Il Comune, con il dirigente del settore Urbanistica Giuseppe Ruffo e l’assessore Marco Butti, all’inizio di dicembre aveva concesso il permesso di costruire alla società One Italy che intende realizzare una media struttura di vendita. Il supermercato, di circa 1.500 metri quadrati, sta sorgendo proprio all’incrocio tra via Cecilio e via Di Vittorio. Sono previsti anche 140 posti auto, di cui una sessantina ad uso pubblico. Nel progetto sono comprese modifiche alla viabilità come la sistemazione della rotatoria in via Di Vittorio, ma anche la realizzazione di una seconda rotonda su via Cecilio oltre a piste ciclabili. La viabilità sarà fondamentale per poter aprire il punto vendita e dovrà essere completata prima dell’inaugurazione del supermercato.

La rotatoria più interna, quella su via Di Vittorio, è già stata tracciata e adesso con l’utilizzo di grosse gru gli operai stanno assemblando la struttura prefabbricata. Nella vicina ex Mesa verranno invece realizzati appartamenti Aler andando quindi a riqualificare un comparto abbandonato da anni.

Lavori in corso anche nella poco distante via Giussani. La scatola di latta della vecchia Coop è stata demolita nel febbraio scorso dopo una storia lunga ben 45 anni. “Il grande Coop”, così veniva definito il giorno dell’inaugurazione, il 23 ottobre del 1975, era stato il primo grande supermercato del quartiere di Rebbio. Quattro decenni dopo l’addio e l’apertura del nuovo supermercato (che, tra l’altro, è stato scelto insieme con la città di Como per uno spot nazionale della catena). L’area commerciale, però, rimarrà tale. Sempre Coop ha infatti avviato il cantiere per la costruzione di una nuova media struttura di vendita sfruttando la vecchia superficie commerciale. Nessuna indicazione, per ora, sul marchio, ma una sola certezza: non potrà essere un punto vendita alimentare e non potrà essere collegato alla Coop. Si è parlato di un punto vendita di abbigliamento e scarpe, ma in realtà tra le ipotesi c’era anche quella dell’apertura di un brico. Ad ogni modo se ne riparlerà in autunno.

Altre rotonde in via Giussani

Nel frattempo in via Giussani un altro colosso della grande distribuzione, Esselunga, dovrà completare le opere accessorie (due rotonde oltre all’asfaltatura della strada) inserite nell’ambito del progetto Trevitex come compensazioni pubbliche a vantaggio del quartiere.


© RIPRODUZIONE RISERVATA