Richiamo per i vaccini  Non si cambia data (per ora)
Prosegue la somministrazione di prime e seconde dosi a Villa Erba

Richiamo per i vaccini

Non si cambia data (per ora)

La Regione dopo l’invito di Figliuolo: «Si potrà spostare l’appuntamento sul portale solo da fine giugno»

Como

Vaccini, solo a partire da fine giugno sarà possibile spostare la data del richiamo

Fino a un mese fa pensare alle vacanze, dovendo immunizzare l’intera popolazione contro la pandemia più spaventosa del secolo, suonava strano e fuori luogo. Eppure uno dei pensieri più comuni tra i cittadini fatta la prima dose è sapere se e quando dovranno tornare dal mare. E quindi richiesta dopo richiesta la linea è passata. Perfino il commissario Francesco Paolo Figliuolo ha chiesto alle Regioni sul tema flessibilità, una flessibilità già accordata dalla direzione al Welfare lombardo.

Ieri il presidente della Regione Attilio Fontana ha spiegato che nonostante sia complicato «per andare incontro alle esigenze dei nostri concittadini che vanno in vacanza, sarà possibile cambiare eventualmente la prenotazione della seconda dose nel caso in cui interferisca proprio con il periodo del viaggio».

Lo si potrà fare da fine giugno direttamente tramite il portale di Poste prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it. Su indicazione della Regione, hanno spiegato ieri da Palazzo Lombardia, le Poste stanno attivando una nuova funzionalità che consentirà il cambio della data della seconda dose. «La nuova funzionalità - recita una nota - potrà essere operativa indicativamente dalla fine di giugno».


© RIPRODUZIONE RISERVATA