Salasso mense, 883 euro all’anno  per sfamare i figli a scuola
Bambini alla mensa di via Fiume

Salasso mense, 883 euro all’anno

per sfamare i figli a scuola

Il costo a carico di ogni famiglia nelle scuole dell’infanzia e primarie

Mensa scolastica, quanto mi costi? Meno di Varese, un euro in più rispetto a Sondrio ma, in generale, a Como è più economica rispetto alla gran parte degli altri capoluoghi lombardi.

È quanto emerge dalla quarta indagine di “Cittadinanzattiva” su tariffe e qualità della refezione della scuola dell’infanzia e della primaria. Uno studio approfondito che ha preso in esame i prezzi di tutti i 110 capoluoghi di provincia italiani.

Guardando i dati, in questo anno scolastico in città si spende 4,63 euro per ciascun pranzo, per un costo mensile a carico di ciascun alunno di 93 euro e annuale di 833.

I dati si riferiscono alle scuole dell’infanzia: la nostra è una fra le tariffe più economiche, solo a Milano, Monza e Sondrio si spende meno (a Lecco, invece, le cifre sono identiche). Il prezzo è sotto la media regionale, che si assesta a 854 euro all’anno e 95 euro al mese. Stesso discorso e cifre identiche per quanto riguarda le elementari.

In generale, come anche gli altri anni, il Nord si conferma l’area geografica con le tariffe più elevate, in media 842 euro per nove mesi di mensa nella scuola primaria, e 841 in quella dell’infanzia. Seguono le regioni del Centro, 724 euro nella primaria e 704 euro nell’infanzia. Molto più contenuti i costi al Sud, con 644 euro nella primaria e 632 nell’infanzia.

L’Emilia Romagna è la regione più costosa, con una spesa media mensile di 106 euro nella primaria e 105 nell’infanzia; la Puglia quella più economica con 65 euro sia nella primaria sia nell’infanzia. Rispetto all’anno precedente, la variazione è stata un incremento dello 0,81 per cento a livello nazionale, con l’aumento record del 9,79 in Calabria e una riduzione invece del 6,41 in Sardegna. Tariffa invariata in Basilicata, Umbria e Valle d’Aosta.

Il capoluogo più economico è Barletta (32 euro mensili per la mensa nella scuola dell’infanzia e la primaria), i più costosi Torino per la scuola dell’infanzia (132 euro mensili) e Livorno per la primaria (128 euro).

In Italia, il prezzo medio per la mensa scolastica nell’anno in corso è 83 euro: come riferimento si prende una famiglia media italiana, con reddito Isee di 19.900 euro e un bimbo alla scuola primaria. Ottantadue euro invece il costo della mensa nella scuola dell’infanzia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA