Sciopero dei treni   Disagi per i pendolari
Como sciopero dei treni Trenord,

Sciopero dei treni

Disagi per i pendolari

L’astensione dal lavoro inizierà giovedì 26 novembre alle ore 21 e proseguirà fino alle 18 di venerdì 27

Disagi in arrivo per i pendolari, a causa di un’astensione dal lavoro per il personale ferroviario. Dalle ore 21 di giovedì 26, alle ore 18 di venerdì 27 novembre, in occasione di uno sciopero nazionale dei trasporti indetto dalle organizzazioni sindacali CAT, CUB e USB Lavoro Privato, i treni regionali, suburbani e a lunga percorrenza Trenord, così come i collegamenti aeroportuali con l’aeroporto di Malpensa (Malpensa Express e Malpensa-Bellinzona), potrebbero subire ritardi, variazioni di percorso o cancellazioni. Lo sciopero potrà interessare anche il personale addetto alla vendita e all’assistenza alla clientela.

Ecco i dettagli. Giovedì 26 novembre viaggeranno fino a destinazione i treni con partenza entro le ore 21 e con orario di arrivo alla destinazione finale entro le ore 22.

Venerdì 27 novembre, tra le 6 e le 9, sono garantite esclusivamente le corse indicate nelle apposite bacheche di stazione e sul sito Trenord.it. Per effetto dello sciopero, potranno comunque verificarsi ripercussioni prima e dopo l’orario dell’agitazione.

Per il servizio aeroportuale Malpensa Express e il collegamento Malpensa Aeroporto – Bellinzona, è previsto un servizio di autobus sostitutivi per i treni che non saranno effettuati.

Informazioni sull’andamento della circolazione saranno comunicate in tempo reale nelle stazioni tramite i monitor, i teleindicatori e gli annunci sonori, sul sito Trenord.it e tramite l’App Trenord, disponibile per iOS e Android (da iTunes e Google Play). Con l’App Trenord si può seguire in modo live, stazione per stazione, l’andamento di ogni treno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA