Serata da favola al teatro Sociale  Gala e  ballo delle debuttanti
In arrivo anche a Como la tradizione della serata di gala per i giovani

Serata da favola al teatro Sociale

Gala e ballo delle debuttanti

Frac e abito lungo per i ragazzi comaschi dai 17 ai 24 anni. Evento in primavera ma da subito lezioni di ballo. Tutto il ricavato alla Cri

A.A.A. cercasi debuttanti per una notte da Cenerentola… E aspiranti principi azzurri. Croce Rossa e Teatro Sociale hanno deciso di rimettere in scena una favola che continua ad affascinare anche la “millennial generation”: il ballo delle debuttanti. L’evento, con finalità benefiche, andrà in scena a primavera, ma ci si potrà iscrivere già il prossimo 3 dicembre presentandosi alle 14.30 presso il Centro di formazione della Croce Rossa di Como, in via Italia Libera 13. Per tradizione, il Galà è sempre stato un’esclusiva di nobili e nomi famosi, in un tourbillon di tiare e uniformi spendenti. L’edizione comasca, come tengono a sottolineare gli organizzatori, vuole invece offrire a tutti i ragazzi dai 17 ai 24 anni la possibilità di emozionarsi e divertirsi, passando dal valzer alle danze caraibiche. La data scelta per l’ evento non è casuale: l’8 maggio 2017.

«Il Gran Ballo dei Debuttanti - dice il commissario della Croce Rossa di Como Matteo Fois- è nato dall’idea di coinvolgere i giovani comaschi in un’attività divertente e piacevole, ma con finalità importanti. Servirà a far loro conoscere i servizi che l’associazione svolge sul territori e finanziare la realizzazione di un’opera estremamente utile alla cittadinanza: nella sede della Croce Rossa di via Italia Libera sono iniziati i lavori di ampliamento dell’ambulatorio medico ed infermieristico gestito dalle infermiere volontarie. La numerosa affluenza di utenti ci ha condotto alla scelta di allestire un poliambulatorio di avanguardia, che offra molteplici servizi a tutti, anche a chi ha difficoltà economiche. Il contributo di iscrizione dei giovani ballerini sarà utilizzato per all’allestimento del poliambulatorio e aiuterà a realizzare un servizio utile e richiesto dai cittadini».

© RIPRODUZIONE RISERVATA