Si sale sul San Primo  per ammirare l’alba  Stavolta saranno 500
La salita al San Primo dello scorso anno (Foto by foto archivio la provincia)

Si sale sul San Primo

per ammirare l’alba

Stavolta saranno 500

Nata sui social come una normale camminata l’appuntamento del 6 gennaio sta diventando un classico

Alba al San Primo il prossimo 6 gennaio. Quest’anno l’escursione in amicizia che porta in vetta oltre cinquecento persone per vedere il sorgere del Sole dovrebbe essere seguita anche dal Soccorso alpino ed è prevista la distribuzione di gadget ai partecipanti.

Due novità in un percorso di crescita della manifestazione nata sette anni fa.

«Stiamo cercando di organizzare meglio il contesto e soprattutto assicurare una maggiore sicurezza ai partecipanti - spiegano i ragazzi che l’hanno ideata-. È vero che si tratta di una camminata in amicizia nata sui social ma negli ultimi anni il numero di partecipanti è aumentato non poco, abbiamo superato i cinquecento ed è giusto ci sia la presenza del soccorso alpino che ha aderito subito all’iniziativa anzi ci hanno chiesto perché non li abbiamo coinvolti prima».

Ci sarà un’altra importante novità: «Avremo per la prima volta anche uno sponsor, il negozio Alp Station Brianza di Dolzago che sarà presente con uno striscione e distribuirà dei gadget ai partecipanti – continuano gli organizzatori -. Stiamo definendo tutti gli aspetti, pensavamo di portare anche del tè caldo ma poi è sempre complicato gestire queste cose, il consiglio e di venire attrezzati».

«Ci aspettiamo oltre 500 persone se sarà bel tempo come pare, lo scorso anno eravamo in 550 contati. Siamo alla settima edizione, solo una è stata saltata per il maltempo, e siamo sempre cresciuti come numero. Stiamo cercando di renderla più formale ma comunque è una camminata tra amici è lo spirito dev’essere quello, chi vuole si presenta in vetta per le 8 e guardiamo l’alba assieme. Bisogna però ricordare che salire il San Primo non è come camminare in centro Como. Bisogna vivere la montagna in modo responsabile».

La camminata è di circa un’ora e mezza, si raggiunge la cima del Monte San Primo, per godere lo spettacolo dell’alba da una visuale privilegiata. La partenza è alle 6,15 del 6 gennaio dagli impianti di risalita, è sconsigliabile arrivare molto prima si rischia di prendere solo del freddo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA