Niente Sinigaglia, adesso è ufficiale: si va a Novara - Il comunicato della società
Tifosi del Como assiepati sugli spalti dello stadio di Novara, da inizio campionato la seconda “casa” degli azzurri

Niente Sinigaglia, adesso è ufficiale: si va a Novara - Il comunicato della società

Anche con l’Ascoli gli azzurri giocheranno nello stadio piemontese

Ufficiale: mancano ancora le necessarie certificazioni, il Como non giocherà allo stadio Sinigaglia ma di nuovo a Novara, dove sabato pomeriggio arriva l’Ascoli.

A questo punto le speranze dei tifosi sono tutte riposte nel match di domenica 11 ottobre, quando gli azzurri dovranno affrontare il Brescia.

Lo sconforto negli ambienti della tifoseria, che pure si (ri)preparano a muovere alla volta di Novara, è inversamente proporzionale all’entusiasmo crescente attorno a una squadra reduce dalla prima vittoria in campionato. È scattato un nuovo conto alla rovescia.

Alle 16,39 di oggi la società ha diffuso questo comunicato: “In merito alla questione della richiesta di agibilità dello stadio Sinigaglia, il Calcio Como comunica di aver provveduto a tutti gli adempimenti formali richiesti dalla Commissione Provinciale di Vigilanza e, a questo punto, resta in attesa delle decisioni della stessa commissione che - come promesso nei giorni scorsi - si dovrebbe riunire in tempi molto brevi. Il Calcio Como, fiducioso di poter contare sulla massima collaborazione da parte di tutti i componenti della Commissione Provinciale di Vigilanza, dal canto suo assicura la propria disponibilità a recepire - nel limite delle proprie possibilità - ulteriori suggerimenti della CPV”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA