Sinigaglia, tornano le recinzioni ai giardini
Evitare l’impatto tra le due fazioni del tifo: è questo lo scopo delle recinzioni mobili che tornano oggi attorno allo stadio (Foto by archivio)

Sinigaglia, tornano le recinzioni ai giardini

Zona stadio blindata, divieti di sosta e divieti di accesso per il big match di oggi contro il Monza di Berlusconi - Banditi gli alcolici, attesi a San Giovanni almeno cinquecento tifosi ospiti. Sarà difficile anche muoversi a piedi

Como

Oggi, in occasione del big match con il Monza, attorno allo stadio, tra viale Masia, via Sinigaglia e viale Rosselli, scatta il piano di massima allerta, quello che la questura riserverà quest’anno alle partite giudicate più a rischio. Inutile discettare su quanto un derby con il Monza meriti contromisure analoghe a quelle che si adotterebbero per un Brescia Atalanta o per una finale di Champions: la questura ordina, il Comune esegue. E allora: a partire dalle 10.30 sarà vietata la circolazione lungo tutto l’anello attorno allo stadio e per l’effetto dell’installazione dei sistemi di recinzione mobile sarà inibito anche il passaggio dei pedoni, che non avranno vita facile neppure nella zona dei giardini a lago, separata dall’anello dello stadio fin da via Vittorio Veneto, come ai tempi della B. L’obiettivo è sempre lo stesso: quello di controllare al meglio l’afflusso e il deflusso dei tifosi ospiti, attesi in cinquecento, e verosimilmente in arrivo, tutti, dalla stazione di San Giovanni, come dimostra la scelta di concedere al dirigente della questura incaricato della gestione dell’ordine pubblico la facoltà di disporre, in qualsiasi momento, la sospensione della circolazione di tutte le categorie di veicoli, compreso il trasporto pubblico, lungo via Venini e piazzale San Gottardo. Sono attesi rinforzi da Milano, più poliziotti e più carabinieri in ausilio ai colleghi già comandati di servizio. Alcolici banditi: ai titolari degli esercizi commerciali, ivi compresi quelli della grande distribuzione, è fatto divieto di vendere alcol non soltanto all’interno dello stadio ma anche in tutta la zona dei giardini, in viale Puecher, in piazzale Somaini, viale Masia, viale Rosselli, piazzale San Gottardo e via Vanini. Si possono vendere bevande alcoliche con gradazione non superiore al 5% ma sono banditi del tutto contenitori di vetro o di metallo, dalle 15.30 alle 20. Nell’anello attorno allo stadio, compatibilmente con le limitazioni imposte dall’utilizzo delle reti metalliche, potranno comunque accedere i veicoli dei residenti titolari di un posto auto privato e quelli in possesso di abbonamento annuale per la sosta negli stalli blu, quelli relativi alla zona 11, e compatibilmente con la presenza di posteggi liberi, sia con la situazione generale dell’ordine pubblico.


© RIPRODUZIONE RISERVATA