Stadi più affascinanti del mondo  C’è il Sinigaglia tra i primi dieci
Lo stadio intitolato a Giuseppe Sinigaglia

Stadi più affascinanti del mondo

C’è il Sinigaglia tra i primi dieci

L’impianto di Como viene citato nella curiosa classifica

Como

Il Sinigaglia nella classifica dei dieci stadi più strani e affascinanti al mondo. La graduatoria è stata pubblicata su Corriere.it. C’è Craven Cottage, dal 1896 casa del Fulham, quartiere di Londra. Non manca la Bombonera di Buenos Aires, la scatola di cioccolatini dove ogni settimana batte forte l’anima della «12», la curva del Boca Juniors, e si ricordano le gesta di Maradona e Riquelme.

E tra questi monumenti trova spazio anche lo stadio di Como. «I veri appassionati di calcio – si legge sul sito - lo sanno tutti: “Lo stadio del Como? Quello attaccato al lago, certo”. Magari non si ricordano la categoria, ma il dettaglio dello sfondo è davvero notissimo. Dietro il calcio d’angolo compare lo specchio d’acqua: sinceramente un panorama notevole. Purtroppo per i tifosi lariani è migliore di quello che si vede in campo, quest’anno». L’immagine scelta, presa dall’alto, mostra il settore dei distinti e, alle spalle, il lago.

Le altre strutture scelte hanno particolarità davvero curiose. C’è il Carriò, in Perù, a 4.380 metri sul livello del mare: mesi fa, alcuni giocatori avversari sono ricorsi alle bombole d’ossigeno. In Slovacchia, lo stadio del Tatran Cierny Balog, squadra dilettantistica, è famoso perché, durante le partite, passa il treno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA