«Sua figlia ha avuto un grave incidente»  L’ultima dei truffatori è il falso avvocato
Intervento della polizia in centro

«Sua figlia ha avuto un grave incidente»

L’ultima dei truffatori è il falso avvocato

Prima la telefonata di un finto maresciallo: «Era con sua nipote, ora sono all’ospedale». La donna, 80 anni, ha fatto poi entrare in casa il complice che le ha portato via soldi e gioielli

I truffatori “scherzano” con la salute delle persone, pur di riuscire a portare via soldi e gioielli. Una scherzo, se così si può chiamare, di pessimo gusto, che ha mandato nel panico un’anziana di 80 anni.

Il trucco del falso carabiniere e dell’ancora più fasullo incidente a dei parenti ha, purtroppo, funzionato. L’altra mattina, infatti, mentre si trovava nella sua abitazione di via Cesare Cantù, l’anziana ha ricevuto una telefonata assolutamente allarmante. Infatti, a parlare, era una persona che si è presentata come “maresciallo dei carabinieri”, che le spiegava che purtroppo sua figlia e sua nipote avevano avuto un incidente. Ma c’era un modo per cercare di risolvere la questione: servivano soldi. E per questo motivo il maresciallo ha spiegato che avrebbe mandato un avvocato in casa della signora per raccogliere il denaro necessario per “mettere a posto tutto”. Il finto legale si è quindi presentato, riuscendo poi a fuggire con soldi e gioielli.

Tutti i dettagli sul quotidiano La Provincia in edicola venerdì 4 dicembre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA