Tentano di entrare in una casa  Como, arrestate due giovanissime
L’edificio di via Crispi oggetto del tentativo di effrazione

Tentano di entrare in una casa

Como, arrestate due giovanissime

Hanno 18 e 21 anni le due ragazze sorprese dalla polizia. Ora sono al Bassone

Sorprese ad armeggiare con pesanti cacciaviti e chiavi inglesi davanti alla porta d’ingresso di un’abitazione in via Crispi, al civico 33/B: alle 19 di martedì 31 ottobre due donne sono state fermate da un passante in quello che pareva essere un tentativo di effrazione.

La presenza di grossi cacciaviti nella borsa che le due avevano con sé, ha diradato i dubbi e l’equipaggio della polizia intervenuta sul posto le ha arrestate su ordine del pubblico ministero.

Hanno 21 e 18 anni: sono comparse ieri mattina in tribunale a Como, dove il giudice ha convalidato l’arresto, disponendo la custodia cautelare in carcere per entrambe in attesa del giudizio con rito direttissimo, fissato per il 9 novembre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA