Ticosa, sì all’accordo con Multi  L’area torna al Comune  a 11 anni dall’abbattimento
Como panoramica dell'area ex Ticosa dall'alto (Foto by Andrea Butti)

Ticosa, sì all’accordo con Multi

L’area torna al Comune

a 11 anni dall’abbattimento

Via libera lunedì in tarda serata in Consiglio comunale, maggioranza e Magatti favorevoli, contrario Rapinese, fuori dall’aula Pd e Scelta civica

Il Consiglio comunale lunedì alle 23.30 ha approvato la delibera con cui il Comune di Como accetta la risoluzione del contratto con la società Multi sulla sistemazione dell’area Ticosa evitando il contenzioso in tribunale. Una vicenda che si trascina da anni.

Hanno votato a favore 18 consiglieri (17 di maggioranza più Bruno Magatti di Civitas), contrari i 4 della lista Rapinese mentre sono usciti dall’aula Partito Democratico e Scelta Civica.

I partiti di maggioranza, seppure con dei distinguo, hanno sottolineato che grazie a questo accordo il Comune tornerà in possesso dell’area Ticosa, mentre l’assessore alla partita Marco Butti ha affermato che “in questo modo si può ripartire”.

Rapinese ha motivato il voto contrario affermando che “nessuno è stato in grado di convincerlo che i 450 mila euro che vanno al Comune sia la cifra congrua” e ha invocato la prosecuzione del contenzioso in tribunale per far esprimere un giudice terzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA