Torna la luce sulla Cattedrale, la facciata era al buio da anni

La novità Sistemato il sistema di illuminazione collocato di fronte al Duomo - Rapinese: «È un piccolo passo per una Como più bella, sicura e luminosa»

Torna la luce sulla Cattedrale, la facciata era al buio da anni
La facciata della Cattedrale tornata ad illuminarsi da ieri sera
(Foto di butti)

Como

Da ieri sera è tornata la luce sulla facciata del Duomo, dopo circa dieci anni di buio (con le sole eccezioni della definizione luminosa degli elementi decorativi durante le vecchie edizioni della Città dei Balocchi). È sempre rimasta illuminata la cupola e alcune altri parti del monumento, ma la facciata principale era spenta a causa di una serie di problemi sulla collocazione dei fari, sull’edificio di fronte.

«Speriamo di avere risolto la questione»

«L’illuminazione - spiega il sindaco Alessandro Rapinese, che ieri sera ha presenziato all’accensione - era stata ripristinata per un brevissimo periodo con Lucini, ma poi c’erano stati dei problemi e non è mai più stata riaccesa. Il tipo di fari posizionato attualmente porta a un risparmio del 90% sulla bolletta rispetto all’impianto precedente avendo usato solo tecnologia a led. Stiamo definendo gli ultimi dettagli con il conduttore, che si è mostrato disponibile, ma intanto si può vedere il Duomo illuminato. Speriamo di avere risolto definitivamente la questione».

Lo spazio occupato dai fari è una porzione della terrazza di fronte alla Cattedrale, di proprietà di Luca Tagliabue, che sta definendo con Palazzo Cernezzi le modalità di utilizzo dello spazio. Il primo cittadino parla di «illuminazione di un monumento fondamentale per i cattolici e di grande valenza per l’intera città» e di «un piccolo passo verso como più luminosa, sicura e bella».

E chiude dicendo con un po’ di polemica: «Questa è la tipologia di illuminazione che a noi piace». E la luce sulla facciata del Duomo potrebbe essere il primo passo di una riqualificazione di altre zone dal punto di vista luminoso. La questione della luce sul Duomo è all’ordine del giorno a Palazzo Cernezzi dall’estate. Dopo le prime verifiche è stato sostituito il quadro, come anche i fari e ieri - dopo alcuni test nei giorni scorsi - è stato definitivamente alzato l’interruttore che consentirà di avere la Cattedrale illuminata con luce bianca (come previsto dalla Soprintendenza, trattandosi di un monumento storico) ogni sera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA