Tragica immersione nel lago Muore un vigile sub

Tragica immersione nel lago
Muore un vigile sub

Scomparso per ore nelle acque del Lario, è stato recuperato ancora vivo. È morto in ospedale

Non è più riemerso dalle acque del lago di Como, dove nel pomeriggio si era immerso come gli capitava spesso di fare. Un agente della polizia locale di Como è morto nella tarda serata di oggi (mercoledì 18 gennaio) all’ospedale Manzoni di Lecco dopo che in serata i vigili del fuoco lo avevano trovato sul fondo del Lario, nella zona di fronte a Mandello.

L’allarme è scattato in serata. I sommozzatori dei pompieri di Lecco, i soccorritori del 118 e i carabinieri hanno iniziato le ricerche nello specchio d’acqua di fronte alla Canottieri di Mandello. L’uomo è stato recuperato dopo due ore, ma è morto poco dopo il ricovero in ospedale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA