Trenord, giornata di caos  Quanti ritardi a San Giovanni

Trenord, giornata di caos

Quanti ritardi a San Giovanni

Pendolari furiosi: il Tilo delle 18.10 arrivato un’ora e mezza dopo l’orario previsto

Pomeriggio da dimenticare per i treni diretti a Como San Giovanni. Il picco dei ritardi si è avuto con il Tilo delle 18.10 in partenza da Milano, giunto a Como un’ora e mezza dopo il previsto. Questo perché la partenza è stata prima posticipata e poi di fatto rinviata di un’ora e accorpata alla corsa delle 19.10.

Da Trenord, sul sito un generico “avviso di criticità”, mentre gli altoparlanti della stazione parlavano di ritardi dovuti a lavori tra Monza e Seregno. Racconta una coppia di passeggeri di ritorno dalle vacanze: «Siamo rimasti per oltre mezz’ora in attesa di notizie a Milano. Poi ci hanno fatto salire sul treno che in pochi minuti era stracolmo. Un rientro a Como davvero da dimenticare». Ritardi nell’ordine dei 25 minuti anche per alcune corse pomeridiane in partenza da Milano.

E per venerdì si preannuncia uno sciopero dei treni dalle 9 alle 17.


© RIPRODUZIONE RISERVATA