«Ubriachi e bulli fuori dall’asilo»  Ai bimbi la “scorta” della polizia
I giardini pubblici di Prestino all’orario di uscita dei bambini dall’asilo (Foto by foto butti)

«Ubriachi e bulli fuori dall’asilo»

Ai bimbi la “scorta” della polizia

I genitori degli alunni delle materne segnalano presenze sospette. La Questura: controlli al l’uscita tutti i giorni. Uomo in cella per resistenza

Como

Troppi personaggi sospetti in piazzale Giotto all’uscita dei bambini dall’asilo. Le mamme scrivono in Questura per segnalare la loro preoccupazione, la polizia dispone la presenza di un’auto e, martedì pomeriggio, un comasco sorpreso a importunare le donne è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento.

Accade a Prestino dove le segnalazioni dei genitori degli alunni della scuola materna si sono tramutate in una presenza praticamente quotidiana delle auto della squadra volante della Questura.

Il servizio di prevenzione è scattato una settimana fa, dopo che agli agenti erano arrivate notizie di fenomeni di bullismo, di persone molestate, oltre che della presenza di giovani - e non - impegnati a trascorrere le proprie giornate bevendo alcolici.

Martedì pomeriggio, verso le tre e mezza, orario di uscita dei bambini dall’asilo, i poliziotti si sono presentati puntuali nella zona dei giardini pubblici di piazzale Giotto. E hanno notato un uomo, seduto su una panchina poco distante dalla scuola materna, che beveva una birra e rivolgeva apprezzamenti poco piacevoli alle donne che gli passavano vicino. Invitato a tenere un comportamento più appropriato, l’uomo ha reagito contro i poliziotti ed è stato arrestato per resistenza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA