Un milione e 400mila passeggeri  Record di presenze sui nostri battelli
I vertici della Navigazione con il prefetto e la prestigiosa targa conferita al Concordia (Foto by Pozzoni)

Un milione e 400mila passeggeri

Record di presenze sui nostri battelli

Festeggiato ieri il “compleanno” del Concordia, che entra ufficialmente nella storia. La Navigazione registra un incremento di passeggeri del 10% nel primo semestre dell’anno

Il Concordia è un gioiello che dà sempre più lustro al nostro Lago. Ieri alcuni rappresentati del Registro italiano navale (Rina) hanno consegnato la targa che celebra il riconoscimento storico di iscrizione al Registro da 90 anni del piroscafo, costruito nel 1926. Alla cerimonia, a bordo del Concordia, hanno partecipato il prefetto Bruno Corda, Salvatore Vitulano, direttore Navigazione Lago di Como, Alessandro Acquafredda, direttore generale Navigazione Laghi ed Aurelio Cola, comandante del Concordia. Con Edoardo Giribaldi, responsabile dell’ufficio “Rina” di Milano e Claudio Spinetti, responsabile commerciale “Rina Services”. Il piroscafo è tornato a navigare alla fine del maggio scorso, dopo cinque anni di stop.

Sono circa 3mila passeggeri, secondo i dati della Navigazione, che hanno usufruito del “Tour del piroscafo a vapore” dai primi di giugno (con tre tour domenicali) fino a metà luglio (con tour sia di giovedì che di domenica). Tante soddisfazioni per la Navigazione. I primi sei mesi del 2016 mostrano, inoltre, dati molto significativi, considerando nel complesso tutti i mezzi della flotta della Navigazione. Il dato totale di passeggeri è di 1.400.000, dal primo gennaio al 30 giugno scorso, con un incremento di circa il 10% rispetto allo stesso periodo del 2015.


© RIPRODUZIONE RISERVATA