Il lago minaccia il nido  Una barriera per i cigni
Il nido dei cigni sul Lungolago protetto con sacchi di sabbia (Foto by foto Como Soccorso Emergenza Veterinaria)

Il lago minaccia il nido

Una barriera per i cigni

Sacchi di sabbia sono stati messi a protezione delle uova posate da una coppia di cigni nel cantiere per le paratie

La pioggia continua a far alzare il livello delle acque del lago che rischiano di distruggere il nido dei cigni che hanno scelto il cantiere per le paratie, di fronte a piazza Cavour, come luogo per deporre le loro uova. E così oggi (lunedì 30 maggio) la polizia provinciale e i responsabili della fauna lacustre di Villa Saporiti, assieme a Como Soccorso, hanno piazzato dei sacchi di sabbia a protezione del nido.

La realizzazione della barriera è il solo strumento in grado di proteggere il nido, visto che è impossibile per chiunque spostarlo: i cigni, se qualche estraneo dovesse toccare nido e uova, distruggerebbero ogni cosa. Da qui la decisione di piazzare i sacchi di sabbia e di chiedere ai battelli della Navigazione di ridurre la velocità in ingresso alla diga.


© RIPRODUZIONE RISERVATA