Como: vandali contro le auto in altre vie

Rompono i finestrini ma non rubano

Ingoti in azione nella notte. Questa volta nel mirino via Ferrari e via Monti

Como: vandali contro le auto in altre vie Rompono i finestrini ma non rubano
Una delle auto prese di mira

Ancora auto danneggiate dai vandali. Questa volta nel mirino sono finiti alcuni veicoli parcheggiati in via Ferrari e via Maurizio Monti. Un raid, quello compiuto nella notte tra martedì e ieri, che segue quello della sera precedente. In quel caso i soliti ignoti si erano accaniti sui veicoli lasciati in sosta nella zona della stazione San Giovanni, per la precisione in via Barelli, viale Innocenzo e via Regina.

Analoghe le modalità: in entrambi i casi i vandali hanno mandato in frantumi i finestrini dal lato del passeggero, per poi frugare nell’abitacolo. Quasi sempre, per la verità, non hanno rubato oggetti dalle auto lasciate in sosta. Il che accredita la tesi degli atti vandalici veri e proprio, piuttosto che quella dei tentativi di furto.

Tra le persone che hanno dovuto fare i conti con la follia dei soliti ignoti c’è, Sara Vitali: «Questa notte, circa alle 3 - ha scritto su Facebook - qualcuno ha tirato pugni e altro ai finestrini di due auto parcheggiate in via Ferrari. Non hanno preso né soldi né occhiali da sole, quindi si tratta di puro vandalismo. Una vicina ha chiamato i carabinieri, ma non c’è stato nulla da fare».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}