Varesina, tre nuove rotatorie  e addio ai semafori
La nuova rotatoria che verrà realizzata all’incrocio tra via Giussani e via Grilloni

Varesina, tre nuove rotatorie

e addio ai semafori

Como, prevista la soppressione di dieci posti auto

Modifiche a tre incroci: via Giussani, Lissi e D’Annunzio

La fase due della riqualificazione del quartiere di Camerlata nell’ambito dell’operazione Esselunga si estenderà nei prossimi mesi a Rebbio (con interventi su via Varesina e via Lissi) e a Prestino (su via D’Annunzio).

Palazzo Cernezzi ha infatti concordato con Esselunga la realizzazione di nuove opere pubbliche nell’ambito dei 7,3 milioni di euro che il privato deve versare al pubblico come oneri di urbanizzazione.

Su via Varesina gli interventi saranno numerosi. Ci sarà innanzitutto la realizzazione di una rotatoria (con un raggio di 12,5 metri) all’incrocio con via Lissi con la sparizione quindi del semaforo. Modifiche sostanziali anche nella sosta: nella parte più alta, verso via Lissi, verranno soppressi dieci posti auto.

Il secondo intervento riguarda la via Giussani con la creazione di una rotatoria all’incrocio con via Grilloni eliminando quindi il semaforo. Il progetto prevede la realizzazione di una pista ciclabile che arriva fino alla rotatoria con via Paoli. Ultima tranche riguarda via D’Annunzio con una rotatoria all’incrocio, anche in questo caso regolato da semaforo, verso le piscine di Casate.

Tutti i dettagli su “La Provincia” del 25 ottobre


© RIPRODUZIONE RISERVATA