«Vendita di permessi di soggiorno» Avvocato comasco nel mirino delle Iene
Luigi Pelazza, inviato delle Iene, in un’immagine d’archivio

«Vendita di permessi di soggiorno»
Avvocato comasco nel mirino delle Iene

“La compravendita dei permessi umanitari” è il titolo di un servizio delle Iene trasmesso ieri sera

“La compravendita dei permessi umanitari” è il titolo di un servizio delle Iene trasmesso ieri sera: nel mirino della trasmissione di Italia 1 un avvocato comasco, ripreso in video ma di cui non si fa il nome, che si offrirebbe di presentare in Questura per migranti soprattutto di origine albanese finte richieste per ottenere il permesso di soggiorno umanitario. In cambio il legale chiederebbe diverse migliaia di euro.

Nel servizio dell’inviato Luigi Pelazza in effetti l’avvocato chiede a un migrante 4mila euro per istruire una pratica fittizia e procurare un domicilio. Al termine del servizio, quando l’inviato delle Iene si presenta nello studio, il legale respinge tutti gli addebiti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA