In edicola  il nuovo “Tess”   nel segno della leggerezza
La copertina del nuovo Tess

In edicola il nuovo “Tess”

nel segno della leggerezza

Il magazine della moda e delle grandi esclusive

con il meglio del Made in Como. Il top delle aziende tessili

Voglia di leggerezza. Chi non ne ha? Anche gli annunci di primavera sembrano propizi per il lancio del nuovo numero di “Tess”, il magazine di La Provincia, interamente tradotto in inglese dal Centro Casnati, dedicato alla leggerezza, in edicola.

In questo numero la moda che sa essere umile, con sguardo empatico, come quella di Riccardo Tisci (nuovo direttore di Burberry) o di Giada Forte (direttore creativo di “forte_forte”), che sa fare couture in forma artigianale o di Rosy Cafaro, che va oltre la stagionalità, riducendo l’impatto ambientale e aprendo strade impensate.

Leggerezza è anche lasciar scivolar via la cattiveria o l’invidia degli altri: le interviste a Gene Gnocchi, Manuel Agnelli, Massimiliano Rosolino. Di fatica e leggiadria parla Carla Fracci. In questo numero anche un dossier dedicato alle eccellenze tessili comasche, sempre nel segno del Como Style.

“Tess” è in edicola a 1,70 euro + il prezzo del quotidiano

© RIPRODUZIONE RISERVATA