Via Bixio, caos anche oggi Obiettivo: riaprire venerdì
Lavori in corso in via Bixio: si lavora di notte per riaprire entro il prossimo fine settimana

Via Bixio, caos anche oggi
Obiettivo: riaprire venerdì

Nuova settimana e stessi disagi per la via Bixio aperta solo in uscita dalla città. Code in particolare a Monte Olimpino, Ponte Chiasso e in via per San Fermo

Venerdì scorso la riapertura di una corsia solo in uscita, in direzione Monte Olimpino e San Fermo, di via Nino Bixio e anche oggi lunghe code e andature a passo d’uomo per le macchine in accesso alla città da nord e da sud. In particolare, penalizzate e impercorribili erano via Bellinzona e via per Cernobbio. Non sono mancate polemiche): in molti continuano a chiedersi se non sia meglio consentire l’ingresso a Como così da alleggerire la pressione sulle strade già congestionate.

La fine del cantiere privato di via Nino Bixio dovrebbe arrivare, salvo ritardi, fra venerdì e sabato. «Nei giorni scorsi - ha spiegato il geometra Giuseppe Noto dell’impresa Noto G - siamo intervenuti per la messa in sicurezza della parte ceduta così da permettere l’apertura parziale della strada. Questa mattina (ieri ndr), invece, abbiamo fatto un sopralluogo con un tecnico strutturale e altre figure specializzate per calcolare i sostegni e l’intervento della settimana prossima. Nel pomeriggio, invece, abbiamo integrato la segnaletica».

Sarà necessario utilizzare anche le ore di martedì e mercoledì notte: «L’obiettivo - conclude Noto - è sgombrare l’area entro venerdì sera». La riapertura della strada, quindi, dovrebbe essere immediatamente successiva. Sull’argomento, il sindaco Mario Lucini dice: «Il muro franato è di un privato e stanno intervenendo i proprietari della casa. I contatti sono continui e ci sarà un nuovo incontro per valutare l’ipotesi di chiudere la strada la sera dalle 21 per accelerare. Quanto alla riapertura della corsia in uscita: è evidente che l’ideale sarebbe poter aprire al mattino in entrata e la sera in uscita ma è un’ipotesi, mi dicono, difficile da realizzare. Il comando della Polizia locale sta comunque valutando gli effetti e vedremo se con lunedì saranno decise modifiche».


© RIPRODUZIONE RISERVATA