Via Dante, l’edicola dice addio
Giornale a casa per gli abbonati

I lettori non saranno abbandonati grazie al servizio de La Provincia

Via Dante, l’edicola dice addio Giornale a casa per gli abbonati
Como l'edicolante Pietro Bernasconi di via Dante
(Foto di Andrea Butti)

Oggi, 31 dicembre, sarà l’ultimo giorno di lavoro per Pietro Bernasconi, lo storico edicolante di via Dante che ha annunciato la decisione di non riaprire più con l’anno nuovo. Con il 2022 si abbassano per sempre le serrande sulla storica edicola di via Dante e la città perderà inequivocabilmente un pezzo della sua tradizione fatta di volti, incontri e consuetudini che con gli anni si sono sempre più rafforzati. Con la chiusura di questa attività, punto di riferimento di un intero quartiere, verrà a mancare anche un servizio alla cittadinanza che da anni Pietro Bernasconi portava avanti: la consegna a domicilio dei giornali, casa per casa, effettuata anche nel periodo più difficile degli ultimi lockdown dovuti al Covid.

I lettori però non saranno abbandonati.

La Provincia, con il proprio quotidiano, raggiungerà lo stesso i suoi abbonati, come già è garantito nell’area della città di Como.

È infatti possibile ricevere il nostro giornale a domicilio sottoscrivendone l’abbonamento o attraverso una mail [email protected] o telefonando in sede al numero 031 582 333 o ancora recandosi presso gli uffici di competenza in via Paoli a Como. Il giornale sarà recapitato dal nostro corriere entro le nove di mattina, chi volesse riceverlo in altro orario può comunque sottoscrivere l’abbonamento e indicare di preferire la consegna tramite il servizio postale.

L’idea è di continuare in città nell’opera di Pietro Bernasconi e dei tantissimi edicolanti che come lui stringono ogni giorno un rapporto di fiducia con la propria clientela perché la carta stampata non manchi mai sulle tavole dei comaschi insieme alla loro informazione locale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True