Via Guanella, il dono delle suore
Nasce una grande mensa per i poveri

La diocesi affida a Caritas la realizzazione di uno spazio per consumare pasti al caldo

Via Guanella, il dono delle suore Nasce una grande mensa per i poveri
Gli spazi di via San Luigi Guanella

Como

Grazie a un’intesa con la Congregazione delle Suore Adoratrici del Santissimo Sacramento, la struttura di Casa Nazareth, al numero 12 di via San Luigi Guanella, è stata affidata alla Diocesi: una porzione di edificio continuerà a essere abitata dalle religiose mentre il resto passa a disposizione della Chiesa di Como, che lo consegna alla gestione della Caritas diocesana.

«Si tratta di un progetto nel quale abbiamo creduto - riflette il vescovo, monsignor Oscar Cantoni -. Lo spazio è ampio e ha molte potenzialità. Nulla, però, è già scritto o precostituito».

La prima risposta concreta che verrà offerta è sul fronte del sostegno alimentare con l’apertura, di una mensa per i poveri che accorpi le realtà già attive in città. Un progetto a cui stanno lavorando da tempo la Fondazione Caritas, insieme alla Casa della Missione di Como (Missionari Vincenziani), alla Casa Vincenziana Onlus, alla Mensa serale Beato Luigi Guanella (Suore Guanelliane Figlie di Santa Maria della Provvidenza) e all’ Associazione Incroci (Mensa serale Beato Luigi Guanella).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}