Viale Geno ripulita
Grazie ai volontari

A Como quaranta partecipanti al primo evento WeClean del 2022. Decine di sacchi riempiti di rifiuti. «Tanti giovani presenti, c’è futuro»

Viale Geno ripulita Grazie ai volontari
Ieri mattina la pulizia dell’area di viale Geno che ha coinvolto i volontari

Giovani, soprattutto studenti universitari, e meno giovani che si riuniscono per ripulire angoli della città. In sintesi è il contenuto delle giornate WeClean per sensibilizzare e tutelare l’ambiente che ci circonda, organizzate dall’associazione WeRoof, organizzazione formata da un gruppo informale di giovani dediti alla pulizia e alla cura degli spazi pubblici e dei sentieri del territorio lariano che ha come obiettivo il coinvolgimento attivo della popolazione. Una quarantina le persone che hanno partecipato al primo WeClean dell’anno focalizzato su viale Geno.

Gli organizzatori hanno fornito ai partecipanti tutto il necessario: guanti da lavoro e sacchi per la raccolta differenziata. A dare una mano anche i volontari di Per Como Pulita che si sono uniti all’iniziativa.

«Ci siamo ritrovati intorno alle 10 e abbiamo proseguito fino alle 12.30 - spiega Gianluca Vicini di Per Como Pulita - una mattinata molto produttiva che ci ha permesso di ripulire uno dei luoghi più suggestivi della città».

Il materiale

La mattinata di lavoro è valsa recuperare alcune decine di sacchi di materiale, prevalentemente plastiche, abbandonate nell’aree a ridosso della passeggiata a lago, uno dei siti più preziosi della Como turistica anche ieri preso d’assalto dai gitanti per un primo assaggio della primavera.

Nei prossimi mesi ci saranno dei WeClean organizzati con il Comune di Como e con chi abita il territorio nell’intento di coinvolgere anche altre associazioni comasche.

«Sono eventi aperti a tutta la cittadinanza. Noi portiamo l’occorrente ma ci piacerebbe realmente sensibilizzare i cittadini che abitano i quartieri - spiega Lorenzo Uccello , presidente di WeRoof - Pulire una zona della città è un atto di sensibilizzazione per cercare di far capire alle persone l’importanza di essere attenti ai temi ambientali e alla pulizia dei luoghi in cui viviamo».

WeClean è in continua evoluzione e i suoi prossimi passi verranno spesi per collaborare con le scuole del territorio e sempre più attivamente con il Comune di Como.

«Siamo una realtà con più di 50 soci, dove 80% è under 30. Siamo essenzialmente studenti universitari o giovani lavoratori» continua Uccello.

I progetti

WeRoof in sinergia con l’assessorato all’Ambiente del Comune di Como è già al lavoro per organizzare altri appuntamenti con l’obiettivo di coinvolgere i cittadini.

Presente e partecipe all’iniziativa anche l’assessore all’Ambiente e allo Sport del Comune di Como, Paolo Annoni : «Presto annunceremo tre giornate speciali organizzate sempre da Weroof con Como Pulita, Comune di Como e Fondazione Minoprio - afferma Annoni - Il titolo provvisorio potrebbe essere “Puliamo con i fiori”. Vorrei ringraziare questi ragazzi per l’impegno profuso in queste lodevoli iniziative. La maggior parte dei partecipanti sono tutti studenti universitari. C’è speranza per il futuro di Como».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}