Vigili a Villa Olmo

Nella casa del custode

trovato un abusivo

La polizia locale interviene nell’ex abitazione che fu del vigile Nardone e trova un “inquilino”. All’interno dei locali resti di cibo e bottiglie di alcolici

Vigili a Villa Olmo Nella casa del custode trovato un abusivo
L’ex casa del custode di Villa Olmo
(Foto di Andrea Butti)

Como

L’ex casa del custode di Villa Olmo - vuota da sei anni - torna a essere abitata. Ma, questa volta, abusivamente. Gli agenti della polizia locale, mercoledì pomeriggio, hanno effettuato un intervento di controllo all’interno dell’edificio all’ingresso del parco e, all’interno, hanno trovato un giovane clandestino che stava dormendo, oltre a numerosi altri giacigli e tracce inconfondibili che quell’abitazione è tuttora abitata. E questo a dispetto di un intervento analogo, che risale al settembre scorso, quando il Comune decise di intervenire per “blindare” gli ingressi nella speranza che nessuno potesse più entrare nella casa.

I particolari sul quotidiano in edicola oggi, venerdì 17 febbraio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True