Villa Aprica, caos auto  Chiuso l’ex parcheggio  sosta selvaggia e code
La coda ieri mattina per accedere al nuovo autosilo

Villa Aprica, caos auto

Chiuso l’ex parcheggio

sosta selvaggia e code

Nelle ore di punta saturo l’autosilo da 105 posti. Unico accesso per entrata e uscita e strada piena di buche. Ieri le multe.

Nuovo autosilo, ma vecchi problemi nella zona dell’ospedale Villa Aprica. Il parcheggio interno all’ospedale, con 105 posti auto, è stato aperto all’inizio di settembre e nei giorni scorsi è stata chiusa la vecchia area di sosta privata da 48 posti poco distante.

La situazione, però, soprattutto la mattina, è particolarmente critica. Quando l’autosilo è completo, viene infatti abbassata la sbarra della portineria e le auto restano in attesa in via Castel Carnasino bloccando di fatto tutti i veicoli, compresi quelli dei residenti. Essendoci un unico accesso per l’entrata e l’uscita delle auto dal cancello è sufficiente che ci siano due mezzi per creare rallentamenti.

A peggiorare la situazione ci si mettono anche le condizioni dell’asfalto, costellato di buche che crea problemi sia alle auto che ai pedoni, molto numerosi in quanto utenti dell’ospedale e spesso persone anziane o con difficoltà motorie.

Ieri, invece, l’ennesima giornata di caos. Sul posto anche gli agenti della polizia locale che hanno multato gli automobilisti che avevano parcheggiato abusivamente in via Roncate, la strada che si trova poco dopo l’incrocio con via Bellinzona, prima di iniziare la salita verso Villa Aprica.


© RIPRODUZIONE RISERVATA