Villa Geno, la gestione provvisoria passa alla Pallanuoto Como
Un’immagine aerea dell’impianto di Villa Geno, storica sede della Como nuoto

Villa Geno, la gestione provvisoria
passa alla Pallanuoto Como

La società ha presentato un’offerta superiore di 300 euro rispetto a quella della Como Nuoto. Atteso comunque il pronunciamento del consiglio di Stato sul ricorso inerente il primo bando

La società Pallanuoto Como si è aggiudicata il bando per la gestione provvisoria della piscina di Villa Geno, storica sede della Como Nuoto. Le buste con le offerte sono state aperte questa mattina in Comune: la Pallanuoto Como ha offerto 51.200 euro, trecento in più dei 50.900 offerti dalla Comonuoto. Per il momento, in ogni caso, si attende il pronunciamento del Consiglio di Stato sul primo bando, quello impugnato per un vizio formale, dopo che l’assegnazione dell’impianto era stata aggiudicata alla Como Nuoto. Lo scioglimento della riserva del Consiglio di Stato è atteso per la prossima settimana.


© RIPRODUZIONE RISERVATA