Villa Olmo, i lavori nell’edificio  partiranno solo nel 2020
La recinzione di Villa Olmo danneggiata dall’albero caduto a dicembre

Villa Olmo, i lavori nell’edificio

partiranno solo nel 2020

Non si vedranno operai almeno per un anno all’interno di Villa Olmo. Entro il 2019, invece, il via al cantiere nelle serre

Non si vedranno operai almeno per un anno all’interno di Villa Olmo poiché i prossimi mesi saranno utilizzati per predisporre un progetto complessivo proprio sull’edificio.

Non solo sul piano terra o per l’ascensore, ma relativo a tutti gli spazi, così come aveva chiesto la Sopritendenza già alla fine del 2017. Allora l’assessore ai Lavori pubblici Vincenzo Bella aveva dichiarato di condividere appieno la linea della Soprintendenza visto anche l’altissimo pregio dell’immobile. I problemi negli uffici con l’assenza di un dirigente dedicato al settore hanno via via ritardato l’avvio del progetto, che verrà realizzato, da quanto si apprende ora, nel corso del 2019 per poi sottoporlo alla Soprintendenza.

Nell’ambito del maxi progetto finanziato con 5 milioni da Fondazione Cariplo nel 2014 sono invece comprese le serre, che dovranno essere interamente riqualificate. I lavori dovrebbero partire entro l’anno: attualmente è in fase conclusiva il progetto esecutivo che dovrà poi essere appaltato.

Intanto resta ancora da risolvere il problema della cancellata verso via Per Cernobbio, sfondata a inizio dicembre dalla caduta di un grosso albero, poi rimosso dal settore Ambiente. La recinzione, però, è ancora al suo posto completamente distrutta e non è stata sistemata e nemmeno rimossa e sostituita con qualcosa di provvisorio in attesa della riparazione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA