Villa Olmo, il Lido torna al comune «Lasciato in pessime condizioni»
Como riconsegna delle chiavi del lido di Villa Olmo con l'assessore Francesco Pettignano (Foto by Andrea Butti)

Villa Olmo, il Lido torna al comune
«Lasciato in pessime condizioni»

Si allontana la possibilità di aprire la struttura prima della fine dell’estate

Corsa contro il tempo per riuscire ad aprire, anche se parzialmente, il lido di Villa Olmo a Ferragosto anche se le premesse non promettono bene.

Ieri mattina l’assessore al Patrimonio Francesco Pettignano era al lido con il dirigente del settore Rossana Tosetti e i tecnici per il sopralluogo con i vecchi gestori di Sport Management, in città per riconsegnare le chiavi al Comune dopo una serie di richieste e ultimatum. Dopo due ore e mezza il contraddittorio è proseguito in Comune fino alla firma del verbale conclusivo. Un faccia a faccia tutt’altro che sereno, con contestazioni mosse soprattutto dall’amministrazione. «La situazione che abbiamo trovato - ha detto Pettignano al termine delle verifiche, molto meticolose - è molto peggiore di quanto previsto. La struttura è stata praticamente abbandonata dall’anno scorso e non sono state effettuate manutenzioni di alcun tipo. Il Comune è ora tornato ad avere la titolarità del bene e ci sono state riconsegnate le chiavi, ma il percorso è ancora lungo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA