Villa Olmo, mediazione fallita  Lido  verso la chiusura  (per una settimana)
Pienone di bagnanti in questo periodo

Villa Olmo, mediazione fallita

Lido verso la chiusura
(per una settimana)

Dal primo agosto la nuova gestione, la struttura rimarrà chiusa al massimo una settimana

Fallisce la mediazione, lunedì le piscine di villa Olmo chiudono. Entro il 31 luglio come ordinato dal Comune di Como i gestori del lido devono liberare i locali e fare spazio alla nuova società che si occuperà per i prossimi sei anni delle piscine, la Sport Management di Verona, gruppo che ha vinto il bando aperto da Palazzo Cernezzi alla fine del 2016 per rinnovare la conduzione.

I precedenti gestori avevano chiesto di poter concludere la stagione. In tal senso il nuovo assessore al patrimonio Francesco Pettignano ha tentato una mediazione. «Abbiamo chiesto un incontro a tre, ma i nuovi gestori nonostante i solleciti non si sono resi disponibili – dice – è una questione economica tra gestori, non si accordano per il mese di agosto. Oggi invieremo l’ultimo invito, senza il faccia a faccia lunedì il lido dovrà comunque essere liberato e consegnato alla Sport Management». Di contro Sport Management fa sapere di aver incontrato, anche se da sola, i referenti di Palazzo Cernezzi, il presidente attende di essere convocato dal Comune per firmare la concessione ed entrare in possesso del lido.

Tutti i dettagli su “La Provincia” di venerdì 28 luglio


© RIPRODUZIONE RISERVATA